NIBIT Meeting 2020


L’ultimo anno ha visto una esplosione senza precedenti delle terapie immunitarie contro i tumori: tre farmaci anti-PD-1 (pembrolizumab, nivolumab, durvalumab) due farmaci anti-PD-L1 (atezolizumab, avelumab), e due farmaci CAR-T (Yescarta e Kymriah) sono stati approvati per 17 indicazioni cliniche in Italia, ed altri sono in corso di sperimentazione clinica e di approvazione. Tutti questi farmaci hanno dimostrato di migliorare la sopravvi-venza libera da progressione o la sopravvivenza globale dei pazienti, associate ad una buona qualità della vita.

Tuttavia rimane cruciale la migliore comprensione delle interazioni tra cellule tumorali, microambiente e sistema immunitario per sfruttare sempre meglio il ruolo chiave del si-stema immunitario nel controllare lo sviluppo e la progressione del tumore, e sono aperte questioni critiche quali: i marcatori di risposta agli inibitori dei checkpoint immunologici, fattori predittivi di risposta, ruolo del microambiente, associazione di inibitori con farmaci a bersaglio molecolare.

Per rispondere a queste domande rimane cruciale la collaborazione tra ricercatori clinici e ricercatori di base, e la rapida traslazione in clinica dei risultati di laboratorio.

Per questo il NIBIT - Network Italiano per la Bioterapia e l’Immunoterapia dei Tumori - dal 2004 ha creato una rete cooperativa che raccoglie e coordina l'attività dei gruppi italiani che si occupano a livello clinico e sperimentale della bioterapia e dell’immunoterapia del cancro. Il XVIII Meeting Nazionale vedrà la partecipazione dei gruppi europei ed america-ni che più hanno contribuito ad approfondire e a rendere disponibile le conoscenze di immunoterapia dei tumori, e sarà una occasione unica di conoscenza e di confronto per giovani ricercatori e per tutti coloro che a vario titolo - accademia, organi regolatori, indu-stria - sono impegnati nella immuno-oncologia.

Evento


La "Pezcoller Lecture" sta diventando una tradizione nel programma scientifico del meeting annuale NIBIT, e presenta medici e ricercatori che si sono distinti per contributi scientifici straordinari nel campo della immunologia e della bioterapia dei tumori. Quest’anno NIBIT ha l’onore di ospitare Drew Mark Pardoll, M.D, Ph.D. Il prof. Pardoll detiene la cattedra Abeloff di Oncologia, Medicina, Patologia e di Biologia e Genetica Molecolare presso la facoltà di Medicina e Chirurgia della Università Johns Hopkins. È inoltre Direttore del Bloomberg~Kimmel Institute for Cancer Immunotherapy e Co-Direttore del Cancer Immunology Program presso il Sidney Kimmel Comprehensive Cancer Center della Johns Hopkins a Baltimora, Stati Uniti.

 

Sostieni il Network Italiano per la Bioterapia dei Tumori !

Il tuo contributo ci permetterà di favorire e sviluppare l'interazione tra professionisti coinvolti nella bioterapia dei tumori per identificare nuove modalità di intervento nella lotta al cancro aumentando così le possibilità terapeutiche a disposizione.


Dona il tuo 5xmille al NIBIT

IBAN: IT18R0333201400000000961533